Sento un nodulo al seno.. che si fa?

Sento un nodulo al seno.. che si fa?

I noduli al seno consistono in un ispessimento o in una protuberanza che al tatto si presenta diversa dal tessuto mammario circostante e, nonostante siano relativamente comuni e spesso di natura benigna, possono talvolta essere un reperto indicativo di numerose patologie che interessano la mammella.
Nella maggior parte dei casi vengono scoperti in maniera casuale durante un’autopalpazione del seno, oppure in modo incidentale, attraverso la visita senologica eseguita dal senologo, sia attraverso l’ecografia ( come spesso succede) oppure durante l’esecuzione della mammografia o tomosintesi. Quasi sempre è necessario svolgere ulteriori esami per poter differenziare noduli benigni da eventuali tumori maligni.
Che tipo di esame è utile per capire in sicurezza la sua natura?

Agoaspirato, procedura ambulatoriale, sotto guida ecografica, indolore, che dura pochi secondi, con esito entro 48 ore.

Esame istologico, procedura che impiega un po’ di tempo, anestesia locale, monitoraggio specialistico e risposta in 72 ore.

Risonanza magnetica con mezzo di contrasto, in alcuni casi necessaria per assicurare la diagnosi e l’approccio terapeutico.

Nel caso il nodulo fosse di natura benigna, verrà controllato regolarmente con l’ecografia.

Che cosa è la ghiandola mammaria?

Che cosa è la ghiandola mammaria?

La ghiandola mammaria è una ghiandola esocrina associata all’apparato riproduttivo femminile di tipo sia apocrino (componente lipidica) che merocrino (proteina caseina), tipiche dei mammiferi e sono regolate dal sistema endocrino in risposta ai cambiamenti ormonali.

La mammella, anche definita “ghiandola mammaria”, è un organo complesso deputato nella donna principalmente alla produzione di latte. Per la sua particolare conformazione appare come un rilievo cutaneo e simmetrico situato al di sopra delle coste della parete toracica, che poggia su due strutture muscolari, il muscolo grande pettorale e il muscolo dentato anteriore.

Lo sviluppo delle mammelle femminili raggiunge il suo massimo durante la pubertà quando, sotto l’influenza degli estrogeni, la componente adiposa e ghiandolare subiscono parallelamente una notevole crescita, mentre con il progredire dell’età si ha un calo di volume dell’organo, per riduzione della sua componente ghiandolare ed aumento della sola quota di tessuto adiposo.

I controlli senologici quando conciano?
Senza una sintomatologia clinica, iniziano ai 20 anni.

La tiroide

La tiroide

La tiroide non sopporta i dolci, i zuccheri, indulcoranti,l’ eccesso di frutta e farinacei. La tiroide preferisce le verdure e la proteina.
La tiroide è un organo sano fin che si crea squilibrio emozionale e resta vulnerabile aggiungendo una l’alimentazione che crea squilibrio e provoca malattia

I benefici del magnesio nel nostro corpo

I benefici del magnesio nel nostro corpo

Che cos’è il Magnesio?
Il magnesio è un minerale essenziale per il nostro organismo. Si trova principalmente nelle ossa al 70%, nei muscoli al 29% e in percentuale minima nel sangue al 1%
Multipli studi indicano che è il minerale più carente su tutta la popolazione.
Di primaria importanza per il nostro benessere, svolge molte funzioni fisiologiche fondamentali: concorre al metabolismo energetico per formazione di glucosio e la sintesi di proteine e regola la trasmissione degli stimoli nervosi ai muscoli. Read More »